Paesaggi primaverili da dipingere • Fase 3

dipingere paesaggio primaverile

Hai mai pensato di poter dipingere un giorno paesaggi primaverili con montagne, alberi e laghi di grande impatto visivo? Questo è il secondo di una serie di tre articoli che se leggerai ti mostreranno come è semplice dipingere bellissimi paesaggi primaverili. Se non hai letto il primo articolo e il secondo articolo ti consiglio di leggerli prima di proseguire nella lettura di quest’articolo.

Nel primo articolo abbiamo studiato lo sfondo, ossia il cielo, la montagna innevata e il lago. Nel secondo articolo abbiamo dipinto il secondo piano con gli alberi in lontananza, il terreno e i riflessi nel lago. In quest’articolo, invece, dipingeremo il primo piano.

dipingere paesaggio primaverile

Con il pennello a ventaglio e la miscela di colore verde usata per gli alberi in lontananza dipingere il terreno a sinistra. Il colore va picchiettato. Con una spatola e il colore marrone rossastro utilizzato per il terreno in secondo piano  dipingere il pezzo di terra che spunta a sinistra. La spatola va tenuta quasi parallela alla tela e il tocco deve essere leggerissimo. Schiarire il colore precedente con bianco e illuminare le zone maggiormente colpite dal sole. Per far ciò si utilizzi sempre la spatola.

dipingere paesaggio primaverile

Con una spatola mischiare bianco e blu phtalo e utilizzare la miscela per dipingere i riflessi sull’acqua.

dipingere paesaggio primaverile

Sempre con il colore verde utilizzato per gli alberi in secondo piano, dipingere il pezzo di terra a sinistra più vicino a noi. Con il pennello dipingere i riflessi nell’acqua con lo stesso colore e utilizzando pennellate verticali. Sfumare con pennellessa da 2″ e mezzo e pennellate orizzontali.

dipingere paesaggio primaverile

Mischiate bianco di titanio, giallo di cadmio e arancio per realizzare le zone illuminate dell’ultimo pezzo di terra dipinto. Con il pennello prendere un pò del colore appena mischiato e picchiettarlo nella parte alta del terreno per creare le zone di luce. Con la miscela marrone rossastra vista sopra dipingere il  terreno  come abbiamo fatto in precedenza.

dipingere paesaggio primaverile

Con la stessa miscela marrone rossastra vista sopra unita con bianco di titanio dare luce al terreno. Per stendere il colore si utilizzi una spatola che deve essere tenuta parallela alla tela. Il tocco deve essere leggerissimo.

dipingere paesaggio primaverile

A questo punto ripetiamo il processo già visto per i due pezzi di terra a sinistra, per i cespugli a destra. Cominciamo con il colore verde di fondo. Quà e là lasciare il colore del lago visibile.

dipingere paesaggio primaverile

Dare luce ai cespugli con una miscela di colore fatta da bianco titanio, giallo cadmio e arancio. Il colore va picchiettato.

dipingere paesaggio primaverile

Utilizzare la punta della spatola per accennare nei cespugli dei piccoli ramoscelli. Gli steli sono ottenuti sempre con la punta della spatola che raschia il colore. Far slittare il lato della spatola sulla parte sinistra di ciascun stelo. In questo modo un pò di colore scuro verrà trascinato dai cespugli sugli steli per tracciare l’ ombra. Con un pennello sottile e il colore verde, dipingere le sommità degli steli. Infine, sempre con un pennello sottile e un colore qualsiasi, firmate il vostro lavoro.

Hai letto le altre puntate della serie di articoli Paesaggio Primaverile? Segui i seguenti link per leggere le altre puntate:

Paesaggi primaverili da dipingere • Fase 1

Paesaggio primaverili da dipingere • Fase 2

Fonte: SimplyPainting.com


Ti è piaciuto l'articolo?







   Stampalo    Stampalo

Iscriviti alla Newsletter

Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi
Iscriviti alla Newsletter riceverai gratis l'ebook Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi


Commenti

  1. Ciao salvatore!!!Ma che fine hai fatto?Avrei da mandarti un altro dipinto.Posso?Aspetto tue notizie e magari li metti insieme altro nella galleria dei lettori.A presto e buo Natale se non dovessimo sentirci

  2. non sono scappato 🙂 da ieri sono in ferie, quindi ritornerò presto a postare
    Ciao

  3. ciao a tutti
    il tuo blog è davvero molto interessante complimenti ci sono arrivato tramite il sito di cammarato ho letto con grande interesse il tutorial del paesaggio dipinto alla “bob ross” ma ho alcuni dubbi tipo che pittura usa? mica è olio? se e si come riesce a stenderlo in maniera cosi leggera e sfumata sembra quasi acquerello,da quello che ho letto qui sei molto bravo, preciso che io dipingo per hobby e sono un principiante totale :-), secondo te come riesce a rendere la pittura ad olio cosi leggera la diluisce con un litro di olio di lino 😉 bho
    comunque coplimenti ancora per il blog ciao a tutti e auguri

  4. ciao dario,
    a sinistra ci sono alcuni video, tra cui ce ne uno di Bob Ross che mostra passo passo come dipinge. Guardalo. E’ in inglese ma è sufficiente guardarlo per imparare molto.

    Sulla bravura, non direi. Sono anche io autodidatta e molto di quello che scrivo l’ho imparato su libri, Internet dopo averlo sperimentato di persona.

    Penso che anche io devo migliorare molto ma … di tempo ne abbiamo tanto x sperimentare e condividere conoscenza.
    Ciao

  5. antonio dice:

    salve volevo sapere se ci sono altri corsi di pittura come il ” paesaggio primaverile e quella invernale: grazie

  6. sasadangelo dice:

    per il momento no mi spiace

Parla alla tua mente

*