Leonardo e i colori primari

medium_leonardo2

Nel suo Trattato di Pittura leonardo si esprimeva così sui colori primari. Nella prima parte egli cita i 6 colori primari: giallo, rosso e blu (cioè i primari) insieme a bianco e nero più due colori come il verde e l’azzurro che, in realtà, non sono semplici. Infatti, Leonardo lo chiarisce poi successivamente.

I semplici colori sono sei, de’ quali il primo è bianco, benché alcuni filosofi non accettino né il bianco né il nero nel numero de’ colori, perché l’uno è causa de’ colori, l’altro ne è privazione. Ma pure, perché il pittore non può far senza questi, noi li metteremo nel numero degli altri, e diremo il bianco in quest’ordine essere il primo ne’ semplici, il giallo il secondo, il verde il terzo, l’azzurro il quarto, il rosso il quinto, il nero il sesto;

L’azzurro ed il verde non è per sé semplice, perché l’azzurro è composto di luce e di tenebre, come è quello dell’aria, cioè nero perfettissimo e bianco candidissimo. Il verde è composto d’un semplice e d’un composto, cioè si compone d’azzurro e di giallo.

Leonardo, Trattato di Pittura


Ti è piaciuto l'articolo?







   Stampalo    Stampalo

Iscriviti alla Newsletter

Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi
Iscriviti alla Newsletter riceverai gratis l'ebook Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi


Commenti

  1. molto interessante

  2. antonia dice:

    grazie interessante.

Parla alla tua mente

*