Che cos’è la tecnica ad Impasto e come si usa nella pittura ad olio?

Paesaggio di Van Gogh con impasto

Questa è la lezione 16 del corso di pittura ad olio per artisti principianti.

L’impasto, in inglese si usa lo stesso termine italiano, è l’applicazione di uno spesso strato di pittura. Le differenze tra impasto e velatura sono le seguenti:

  1. Si utilizzano colori opachi o mescolanze con colori opachi invece dei colori trasparenti o semistrasparenti.
  2. E’ possibile utilizzare il bianco. Anzi, spesso esso compare in quasi tutte le mistioni coprenti. Essendo il bianco coprente rende tutte le mistioni coprenti.
  3. I tempi di essicazione del colore applicato ad impasto è tipicamente lungo. Poichè spesso si applica negli ultimi strati di pittura sia per i punti di massima luce che per le aree in luce, il medium deve essere abbastanza grasso, quindi, nel nostro caso molto più olio che trementina.
  4. Come anticipato al punto 3 le aree in luce vengono a volte dipinte ad impasto perchè questi, al contrario delle velature, tende ad avanzare. L’uso dell’impasto nelle aree in luce era molto utilizzato da artisti come Rembrandt.

Il colore opaco applicato ad impasto tende ad attirare l’attenzione dell’osservatore ed artisti come Rembrandt hanno utilizzato questo principio in aree di luce o di massima luce delle proprie opere proprio a tale scopo. Questo principio è totalmente opposto ai colori applicati in maniera trasparente mediante velatura che, invece, tendono a recedere e sono particolarmente importanti per la resa delle ombre. Non è un caso che molti artisti (es. Johnnie Lilieahdl) dopo l’esecuzione di un underpainting applicano prima uno strato trasparente per la resa delle ombre e poi di uno strato coprente per far risaltare le aree in luce.

Il colore ad impasto si può applicare sia con il pennello, sia con la spatola che con le mani. E’ possibile applicare l’impasto in piccole aree del dipinto come detto sopra, oppure dipingere un’opera completamente ad impasto. Qui di seguito potete osservare un video in quattro parti con la realizzazione di un paesaggio completamente realizzato mediante applicazione di colore ad impasto applicato mediante l’uso di una spatola. L’artista utilizza colori acrilici ma il concetto si estende perfettamente ai colori ad olio perchè la tecnica è indipendente dal tipo di medium usato.

Riporto qui anche alcune immagini di opere in cui si nota l’uso del colore applicato ad impasto tratte dal sito EmptyEasel.com.

Ritratto eseguito ad impasto

Paesaggio di Van Gogh con impasto

Leggi gli altri  articoli del corso di pittura ad olio per artisti principianti. Se vuoi puoi ricevere gli aggiornamenti sui futuri articoli del corso iscrivendoti gratuitamente ai feed RSS.


Ti è piaciuto l'articolo?







   Stampalo    Stampalo

Iscriviti alla Newsletter

Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi
Iscriviti alla Newsletter riceverai gratis l'ebook Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi


Commenti

  1. Enrico Rudelli dice:

    Molto istruttivo, a parte che nel guardare i video mi sono sentito un verme. Comunque la cosa più importante che ne ho ricavato è che devo assolutamente pormi davanti alla tela senza sacri timori. Ce la farò? Ma!

  2. antonio dice:

    Molto bello,anche per i video correlati.Grazie dell’opportunità di imparare sempre cose nuove.

  3. salvatore dice:

    prego, è un piacere

  4. antonietta dice:

    grazie! sono veramente interessata ai tuoi articoli, mi sono molto utili, anche se io uso le tempere,queste tecniche si possono aplicare, io applico sempre tecniche di altri medium con la tempera, ciao Salvatore GRAZIE

Parla alla tua mente

*