Come nasce un fumetto

topolino

Dopo aver introdotto e spiegato cos’è un fumetto e quali sono le fasi per la sua realizzazione in quest’articolo vorrei riportare un ipotetico scenario di realizzazione di un fumetto ispirandomi ad un articolo letto su www.fumetto.org.

  1. L’editore decide di creare una nuova pubblicazione che può essere composto da una o più storie. Nomina un direttore che la dirigerà. Il direttore a sua volta creerà il suo staff. Non è obiettivo di quest’articolo capire quali sono le figure che compongono tale staff.
  2. Il direttore decide così che va scritta una storia a fumetti ed incarica lo sceneggiatore di creare il soggetto.
  3. Lo sceneggiatore a questo punto cercherà un’idea per il suo soggetto che in parte potrà concordare con il suo direttore. Obiettivo dello sceneggiatore e trasformare quest’idea in un soggetto.
  4. Il direttore a questo punto legge il soggetto e può approvarlo o non a seconda se esso soddisfa i requisiti che egli aveva chiesto allo sceneggiatore. Talvolta il direttore può chiedere anche correzioni.
  5. Deciso il soggetto la palla ritorna nelle mani dello sceneggiatore che dovrà realizzare la sceneggiatura, ossia sviluppare la storia entrando in tutti i particolari come location, dialoghi etc. Lo sceneggiatore che scrive la sceneggiatura potrebbe essere anche una persona diversa rispetto a chi ha scritto il soggetto.
  6. Finita la sceneggiatura questa viene riconsegnata al direttore che dovrà approvarla, rigettarla o chiedere modifiche. Raggiunto l’accordo sulla sceneggiatura questa verrà consegnata al disegnatore che realizzerà i disegni in base alle indicazioni dello sceneggiatore (location, dialoghi, numero di tavole e numero di vignette per tavola).
  7. Il disegnatore quando avrà concluso i disegni li consegnerà al direttore che dovrà approvarli.
  8. A quel punto i disegni verranno inchiostrati, digitalizati e colorati e un letterista provvederà ad aggiungere i dialoghi nelle nuvolette.
  9. La storia a questo punto è finita e ritorna nelle mani del direttore per l’approvazione finale. A questo punto la storia viene riprodotta e stampata dai tecnici.

Fonte: www.fumetto.org


Ti è piaciuto l'articolo?







   Stampalo    Stampalo

Iscriviti alla Newsletter

Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi
Iscriviti alla Newsletter riceverai gratis l'ebook Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi


Parla alla tua mente

*