Come Disegnare l’Orecchio in un Ritratto

In questo post vedremo un semplice tutorial passo per passo per disegnare un orecchio. Come già detto in altre occasioni il tutorial va utilizzato solo come guida di riferimento per un orecchio tipico, è chiaro che poi quando si disegna dal vero bisogna concentrarsi sulle differenze tra l’orecchio che si osserva e il modello descritto qui.

Quando abbiamo analizzato le proporzioni del volto umano abbiamo detto che l’ orecchio va posizionato in modo tale che la parte superiore sia allineata con le sopracciglie e la parte inferiore con la base del naso.

Osservando il profilo del volto si osserva che l’orecchio è inclinao rispetto all’asse del volto.

Disegniamo, innanzittutto, l’inclinazione dell’orecchio.

Disegniamo quindi i contorni dell’orecchio come se fosse una S rovesciata e ruotata orizzontalmente. Accenare il tracciamento dell’elice.

Disegniamo in questa fase il lobo.

Procediamo poi con il disegnare l’antielice, il trago e l’antitrago. Osservate bene la figura e memorizzate le forme.

Tracciamo con tratto molto scuro quelli che dovrebbero essere i capelli. Sotto il lobo i capelli si confondono anche con l’ombra proiettata del lobo.

Iniziare l’ombreggiatura nel canale uditivo, nell’antielice dove, in genere, è molto marcata. Più leggera è, invece, l’ombreggiatura sull’antielice in alto. Notate poi come l’elice genera un’ombra proiettata molto leggera sull’antielice. Tenete presente che qui l’assunzione è che la luce venga dall’alto spostato a destra.

Rifiniamo le ombre e togliamo le linee in eccesso di costruzione.


Ti è piaciuto l'articolo?







   Stampalo    Stampalo

Iscriviti alla Newsletter

Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi
Iscriviti alla Newsletter riceverai gratis l'ebook Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi


Parla alla tua mente

*