Ragazzo con Canestro di Frutta

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 6

Nella realizzazione del ragazzo con canestra di frutta mi sono imposto di essere sbrigativo e veloce, anche se alla fine ho impiegato 15 giorni con una media di 3 ore al giorno per completarlo. Ho comprato una tela di puro cotone, di quelle preparate con sottile strato di gesso. Ho steso sul supporto uno strato di colla di coniglio e gesso, un po’ di pigmento marrone e olio di lino. Con Photoshop ho ridimensionato l’immagine di riferimento portandola alle dimensioni reali, poi sono andato in un negozio a stamparlo. Il disegno l’ho trasferito sul supporto in maniera alquanto bizzarra. Ho sovrapposto il disegno alla tela e, con degli stuzzicadenti, ho inciso solo i contorni che poi successivamente ho passato a pennello. Ho improvvisato questa tecnica per essere più sbrigativo.

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 1

Da un punto di vista di sequenza esecutiva ho cominciato con il cesto e, in contemporanea, ho abbozzato il giovane. Mentre il cesto era ancora incompleto ho eseguito il panneggio. Quest’ultimo l’ho fatto di getto, con del bianco di titanio più denso nelle parti più luminose e più liquido per creare le parti meno chiare. Successivamente ho usato solo due colori un grigio scuro e il bianco. Il grigio scuro l’ho ottenuto mescolado bruno van dick, blu primario e bianco.

Riguardo il cesto, non so come abbia fatto Caravaggio, ma io per fare più velocemente possibile ho passato una campitura scura con del bruno in tutto il cesto e poi con semplici tocchi di pennello ho avuto questo risultato. I colori usati per il cesto sono bruno van dick per le aree in ombra e terra di siena naturale e ocra per le aree in luce.Asciugato questo strato ho poi fatto i tocchi di luce, velature colorate (visto che il cesto risultava spento di colore) e rinforzato le ombre. Riguardo la frutta invece, in alcune ho fatto 2 passaggi (campitura e poi solo velatura), in altre ho fatto 3 passaggi (campitura, fresco su fresco e velature finali) e in altre di direttamente con 1 passaggio (solo fresco su fresco).

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 2

Per l’incarnato ho voluto sperimentare il fatto di far intravedere il tono grigio sottostante nei mezzitoni (cioè nel passaggio tra ombra e luce), tecnica che ho visto oltre che nei dipinti di Caravaggio anche nei dipinti di Tiziano e Leonardo. Questo effetto, a mio avviso, da maggiore tridimensionalità al dipinto. Comunque, l’incarnato l’ho abbozzato con un color carne che ho poi rifinito meglio in un secondo passaggio fresco su fresco. Il color carne l’ho ottenuto con una mistione di bianco di titanio, terra di siena, terra d’ombra e un pizzico di magenta. Ho usato questa ricetta perchè era la sola che conoscevo quando ho dipinto questo quadro.

I capelli sono stati colorati con un solo colore composto da bruno van dyck e blu primario. Non ho fatto sfumature.

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 3

In questa foto sono intervenuto nel volto modificando la bocca, poiché non mi piaceva, ed ho velato con del magenta mischiato con giallo, le guance. Con delle velature di terra d’ombra naturale ho rinforzato le ombre. Dopo ciò ho aggiunto i capelli e il volto è risultato finito.

Per i frutti i gialli sono composti da giallo primario e ocra, mentre i rossi sono composti da magenta e giallo. Per il colore delle foglie mi sono servito del giallo primario e blu primario. Vorrei precisare che un pizzico di bianco lo metto in quasi tutte le miscele, in particolare nelle aree in luce sia dei futti che delle foglie.

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 4

In questa fase ho rispreso lo sfondo con un grigio leggermente più chiaro (bruno van dick+blu+bianco+poco giallo ocra) e, successivamente, sono ntervenuto sui capelli con il nero per definirli.

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 5

Nell’eseguire l’uva, ho prima fatto uno strato unica tinta in modo da definire i chicchi d’uva, poi una volta asciutto lo strato ho lavorato wet on wet.

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 6

Questo è il lavoro finito e sotto riporto due dettagli del volto e del cesto.

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 7

Ragazzo con il canestro di frutta - Fase 8


Ti è piaciuto l'articolo?







   Stampalo    Stampalo

Iscriviti alla Newsletter

Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi
Iscriviti alla Newsletter riceverai gratis l'ebook Dipingere con la tecnica dei Fiamminghi


Commenti

  1. Bravo! Devo dire che anche io lo dipinsi anni fa. Ne feci ben tre copie,ma non cosi perfette
    come la tua.

  2. Ciao, Ottimo risultato! Ti sei avvicinato veramente tanto!! Che medium hai usato per realizzare questa copia? intendo sia per la fase coprente che per le velature. Sopratutto per le velature!!

  3. Giacinto dice:

    Fantastico! Grazie infinite per le approfondite ed esaurienti spiegazioni sarei curioso di vedere da Edoardo la realizzazione di una copia di un dipinto del grande Roberto Ferri

  4. rebecca dice:

    la tecnica che hai utilizzato per riportare il disegno non è bizzarra, si chiama spolvero. l’hai attuata con il colore anzichè con la polvere. 🙂

Parla alla tua mente

*